giovedì 22 marzo 2012

Una Clementina fa primavera

Ieri è iniziata la Primavera.
La spiegazione scientifica che una rondine non faccia primavera, la lascio all’esimio professor Hofmann.
La considerazione che una rondine pur non facendo primavera faccia comunque felice il rondone, la lascio alla vostra perspicacia.
Lascio invece alla mia esperienza qualche considerazione sulla primavera e le rondini.

Oggi ho preso un giorno di ferie, perché le rondini che fanno primavera sono opinabili, invece gli gnocchi che fanno giovedì sono pappabili.
Ieri il papà è andato al parco Lambro per insalata matta e ortiche. Ha bollito le ortiche e oggi a pranzo gnocchi alle ortiche con sugo di pomodoro e grana.
Poi si presentava il solito problema di dover favorire la digestione di tre porzioni ingurgitate.
Allora ho capito che era primavera, nonostante nessuna rondine sia venuta a picchiettarmi al vetro della finestra. Invece di cercare qualche mostra dove andare a zonzo, mi sono messo in braghette corte, zaino in spalla e sono sceso in cantina a ritrovare Clementina.
Voglio molto bene a Clementina, stiamo assieme tutte le estati da almeno vent’anni.
Lui vuole bene a Bianca, io voglio bene a Clementina, ognuno ha l’amore suo.
Clementina fa primavera.

Siamo andati a ritrovare il nostro alberello al parco di Monluè: una bella pedalata, una bella passeggiata nei prati (con raccatto di tre bottiglie di birra vuote, abbandonate tra l'erba da altrettanti coglioni incivili, quindi gettate nel cassonetto del vetro dietro la chiesetta), un bel lancio di rami nel Lambro per dare la sveglia alle anatre, qualche palleggio col pallone. Come prima uscita che inaugura la stagione primavera-estate, può bastare. Abbiamo davanti mesi e mesi di weekend di scorpacciate di pedalate e prati.
Abbiamo salutato l’alberello, che è ancora spoglio, ma lo vedremo, come tutti gli anni, germogliare a giorni, poi diventare verde, poi fiorire, poi attendere l’autunno. Tra l’altro vedremo se anche quest’anno, come nei due precedenti, sarò così pirla da beccarmi la solita puntura d’ape nell’unica settimana che il prato sotto l’albero è ricoperto dai petali della fioritura dell’alberello.
Volete vincere facile? Scommettete che sì, pure quest’anno camminerò scalzo e cauto e come l’anno scorso mormorerò all’alberello “Voglio proprio vedere se anche quest’anno mi becco un pungiglione nell’alluce come l’anno scor…uaaaaahiaaaaa!”
Abbiamo detto “Ciao alberello, ci si becca presto!” e abbiamo preso la via del ritorno.

Ci siamo fermati a lasciare una porzione di gnocchi alle ortiche dentro un sacchetto sulla maniglia della Maison Telemaco. Perché girare in bicicletta e andare al parco mi rende molto social man!
Siamo arrivati a casa, Clementina ora è giù nella stalla, ehm nella cantina a riposare, sognando che sabato la riporti al parco. Io, sdocciato e sbarbato, aspetto sabato per tornare al parco con la mia Clementina da sogno.
Clementina mi fa proprio primavera!

Ah, riguardo le rondini, sono tra gli esseri viventi che maggiormente mi aprono il cuore. Me le gusto tutte le estati, come le gusto da sempre. Però è proprio questo il punto. Le rondini non mi hanno mai fatto pensare alla primavera. Per me le rondini rappresentano i caldi, tiepidi tramonti estivi, quando la spietata calura del carro di Apollo cede la scena a queste creaturine saettanti.
Sia nei campi della casa alla Santissima, sia sopra i prati di Monluè.
Riporto questo passaggio, estratto da un romanzo che sto leggendo, dedicato alle rondini.
“[…] Su in cielo volavano delle rondini, che piegando in curve, a precipizio si buttavano giù, e risalivano sempre in perfetto controllo del volo, come se le tenesse un elastico; […]”
[La signora Dalloway di Virginia Woolf]

A chi poi volesse leggere un romanzo dove le rondini sono magiche attese tra le dune, all’orizzonte dei loro deserti, segnalo Il viaggiatore notturno di Maurizio Maggiani.

K.

33 commenti:

  1. in realtà è "...e una rondella non fa primavera" (cit.). ciò vanifica il tuo post. addio.


    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Antipatica! Hands off my swallows!
      :oD

      Elimina
    2. "Giù le mani dai miei ingoi"?!?
      Dafuq I just read?

      Elimina
    3. Ecchitelitocca i tuoi ingoi?!?!

      Bestia! :D

      Elimina
  2. Sai che faccio? Sai di cosa mi hai fatto venir voglia? Te lo dico io, ora vado in officina, le gonfio le ruote, ingrasso quel che c'è da ingrassare e domani mattina prima del lavoro...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Voci di corridoio mi dicono che abiti a dieci minuti dal lavoro (nonostante tu ti faccia trovare lì davanti con tre quarti d'ora d'anticipo... ahahahah). Quindi mi aspetto proprio che tu ci vada pedalando!

      (sul "venir voglia" pensavo ti fossi messo a impastar gnocchi)

      Elimina
  3. 1. Ha ragione ciku
    2. A me le rondini hanno sempre fatto pensare alla fine della scuola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 1) Ma che è?! Il partito del Bullonismo?!
      2) Nel senso che l'ultimo trimestre bigiavi sempre alla grande, e da marzo ti vedevano solo in cartolina?

      Elimina
    2. 1) Il partito di "Carro" di Elio e le Storie Tese ;^)
      2) Nah, però evidentemente le rondini arrivavano tardi, oppure avevo finito le interrogazioni e smettevo di studiare ;^) Il cui senso di colpa però mi provoca ancora degli incubi...

      Elimina
    3. 1) dopo la risposta di ciku sono andato a curiosare... e ho trovato i riferimenti a Elio negli abstract, sebbene essendo io un analfabeta musicale non conosca quella canzone ;) Grazie comunque.
      2) ahahahahah (tipo quelli con insetti in camera che non ti fanno prendere sonno... sì, sì certo, come no...)

      Elimina
  4. Ti questo post adoro tutto. Voglio alcune spiegazioni, cos'è l'insalata matta?
    Perchè Clementina? Che poi mi sa di dolce e succoso come nome.
    Perchè hai aspettato proprio la giornata dedicata all'acqua per lavarti, invece di risparmiarla?
    Le tradizioni vanno rispettate quindi che pungiglione sia o vuoi rovinarti l'estate?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cos'é?! La primavera oltre che l'avvenenza ti ha risvegliati anche gli interrogativi sull'esistenza?
      Ma tu guarda se io devo stare qua a rispondere agli interrogatori!
      1) L'insalata matta è il tarassaco. Oggi a Monluè c'era pure una suora della vicina grangia (google lo sa cos'è una grangia) a raccoglierla. L'anno scorso ci parlai e penso la dia alle galline. Penso anche che beccare una suora nel parco alla prima uscita sia un augurio di sciagura peggiore di un nido di calabroni nelle mutande, altro che pungiglione!
      (così ho già risposto all'ultima domanda - cazzo sembra di essere a lascia o raddoppia... ma si può?!)
      Taras
      saco
      2) Grazie per la domanda. Non so dirti perché iniziai a chiamarla Clementina. Non è che uno dice "Clementina è un nome da agrume e questa è una bicicletta" sennò il mondo viene soffocato dal buon senso. Mi è sembrato un nome dolce e Clementina è una dolcezza.
      Poi, vediamo che altro chiede la signora al Servizio Clienti di sotto l'elmo.
      3) Mi sono avvalso della opzione RAI "Rispetto Ambientale Incrociato": ogni tre bottiglie di vetro recuperate in mezzo al verde si ha diritto a una doccia nella giornata dell'oro blu.
      4) Già risposto (vedi suora).

      Smack! (bacione)

      Elimina
  5. Cioè la suora la da alle galline ahhahaah la grangia ovvio, o almeno così ho capito ahahahhah quindi anche fosse stata altro non avrebbe potuto darla a te ! Azz sfortunato al quadrato però hai l'ape che ti da qualcosa ... Grazie di tutto ! Abito in campagna ma con le erbe selvatiche non ho confidenza mi piacerebbe saperle raccogliere, ma se poi sbaglio e mi avveleno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E ti pareva che non ci mettessi un punto di domanda!!!
      Se sbagli e ti avveleni, magari che muori?!
      E non puoi nemmeno contare sul mio aiuto. Io di erbe non so nulla, è mio papà quello che va a raccogliere. Io mangio soltanto.
      Fai così: non raccogliere nulla! Che poi mi chiami dal pronto soccorso e mi fai diecimila domande sui sintomi. Vai al supermercato o dall'ortolano. Non ti inventare cose strane alla tua età.
      E poi lo dice la parola stessa: sono "selvatiche", non sono addomesticate! Mordono se ti avvicini troppo.
      L'insalata matta è come la rucola. Un tempo si dava alle galline; la suora la dà alle galline che ha dentro la grangia, sotto il muro della tangenziale.
      Io del tarassaco so solo aspettare che faccia il soffione, allora lo prendo in mano e lo soffio :)

      Elimina
    2. Grazie messere! Ah ti ho risposto da me ma simpatica non lo dovevi dire ! Proprio no! e son due alla terza che devo fare? Sorry altra domanda ma ti esonero dal rispondere....

      Elimina
    3. Ci rinuncio! Mi arrendo! Hai vinto tu! Vado a dormire!
      (quattro punti esclamativi quattro)
      Buona notte, Simpatia!
      ;oD

      Elimina
  6. serve una colonna sonora...le rondini di Lucio Dalla

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok, vi siete messi d'accordo. Capito. Io di musica so poco o niente. Conosco Elio e Lucio Dalla, ma non le canzoni. Sono ferrato soltanto sui cori da stadio, quelli anni 80-90 però.

      Elimina
    2. L'avevo pensata anche io :^) E' una canzone bellissima, tra le mie preferite di Dalla.

      Elimina
    3. Ok! Affare fatto! Commenti uno prendi due! Adesso vado ad ascoltarle entrambe, che non ho fatto in tempo ieri! Thanks again Juke-box Free Mouth(S.)!
      ;)

      ps: se mi piace sistemo i testi per tempo per i cori di Milan-Roma e Milan-Barcellona.

      Elimina
  7. Clementina era la moglie del mugnaio del Mulino Bianco :D
    Bel post comunque. Adoro la primavera e tu me ne hai dato un ampio assaggio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh già! Ho linkato il video nel commento sopra a lillina... anche se il mugnaio sarebbe stato ben contento se tu avessi avuto ragione. Magari fosse stata la moglie! Era invece l'amata da sogno irrealizzabile.
      Grazie ;)

      Elimina
    2. Azz, è vero! Povero mugnaio :D

      Elimina
  8. Clementine a primavera?? Io pensavo più alle fragole.

    RispondiElimina
  9. Da piccolo, quando mi chiedevano qual è il tuo animale preferito rispondevo rondine. Adesso dico cavallo.
    Non se un cavallo se fa primavera o cosa, però.
    Ma la frase famosa nella storia della mia famiglia la pronunciò mio babbo piccolo che stava in riva a un lago sfiorato dai voli radenti delle rondini a caccia d'insetti e quando venne punto da un'ape (vedi che sono in tema abbestia) urlò a squarciagola:
    "M'ha bucato una rondine, m'ha bucato una rondine!"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tuo papà era fiabesco!
      E direi che ora si sa benissimo chi ti ha trasmesso l'amore per la sintesi :D
      "Sto guardando le rondini nel cielo.
      Nel mentre un'ape mi punge.
      L'ape mi ha punto perché sono nel prato a guardare le rondini nel cielo.
      È colpa delle rondini se l'ape mi ha punto."
      ....................
      M'ha bucato una rondine!!!

      Tuo papà elargiva haiku al mondo quando il Giappone era ancora nel medioevo dei samurai. Direi che sarebbe il caso di farne un post, perché la frase "m'ha bucato una rondine" è wonderful abbestia!

      Elimina
    2. ti ringrazio a nome del mi' babbo.
      chissà, magari... ne avrei da dire, ma non sono ancora pronto per condividerle, qualche pillola ogni tanto sì, che questi bistrattati genitori ci hanno sopportato e capito ed hanno incassato quando li abbiamo insultati, ma ci hanno trasmesso robe che con i nostri figli sarà dura pure andarci vicino...

      Elimina
  10. Solo le rondini non fanno primara... tutto il resto sì :D

    Grazie mille per il commento, CIAO!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. mmm... se ho ben inteso... solo le rondini non fanno le primarie.
      mmm... magari sanno che, visto ciò che accade in quelle del PD, se le facessero vincerebbero i falchi.
      ahahahahahah!

      Elimina
    2. Hai inteso bene ;)

      Grazie anche per il commento di oggi e buon fine settimana :-D

      CIAO!!!

      Elimina
    3. Certe conferme sono un toccasana per la mia perspicacia

      U2 ;)

      Elimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.