mercoledì 26 ottobre 2011

[campo titolo]

I dettagli non sono importanti, i dettagli sono tutto.

I dettagli fanno la differenza.

Sempre e comunque, in ogni fenomeno esistente.
Anche, non mi stancherò mai di ripeterlo, [campo titolo] nell’uso delle parole, proprio così.
Perché in forma di parole noi pensiamo, parliamo, e agiamo, essendo la qualità del nostro agire determinata dalla fedeltà o meno alla qualità del nostro parlare; anche il pensare null’altro è che un “parlare con noi stessi”.
Faccio qualche esempio pratico, qualche esempio non banale ma [campo titolo] semplice.

Incontri un’amica e le dici “Come sei elegante oggi!”.
Magari la passi liscia, magari rischi che si offenda.
Dille invece “Wow! Oggi sei [campo titolo] elegante!”
Ecco che in questo modo disinneschi sul nascere una possibile replica, tratta dal mio repertorio personale: “Ah! Intendi dire che di solito non lo sono e vesto da schifo?!”

Considerate come una sola parola in più o in meno possa fare la differenza tra un marito felice e un martire.
“Cara, con i capelli lunghi mi piacevi di più.”
E giù sceneggiate della lei che mette il broncio perché voleva sentirsi dire che è bella con i capelli corti.
Sì, ok, il deejay della mia radio insonorizzata preferita non rischia la vita.
Ma se avesse invece detto: “Cara, con i capelli lunghi eri [campo titolo] affascinante.”
Disarmata! Basta inserire la parola filosofale "[campo titolo]" e il matrimonio prosegue a gonfie vele.
Con vento di poppa [campo titolo] favorevole.

E funziona così in ogni momento del quotidiano.

Supponete che, ecco!, nella blogosfera, un blogger cominci a sclerare, sbraitando contro il nichilismo cui conduce il qualunquistico giudizio di valore.
No hay problema!
Basterebbe andare a commentargli il post con un bel: “Sai, La Carta, che questo post ti è venuto [campo titolo] bene!”
Nel frattempo, fra te e te, ti dici: “Certo che questo sta messo [campo titolo] male! Deve farsi vedere da uno bravo, ma [campo titolo] bravo!”

Anche nei momenti topici della vita, quando qualcuno vi fa incazzare, voi lo guardate e gli dite: “Dirti che sei una testa di cazzo, sai, non renderebbe l’idea. Perché ne ho conosciute tante di teste di cazzo, ma tu hai quel qualcosa in più che ti distingue… Tu sei [campo titolo] una testa di cazzo.”

E se poi sembrasse non cogliere, poiché la maggior parte della gente è tarda di comprendonio, e le teste di cazzo lo sono [campo titolo], voi cercate di spiegarglielo con una semplice immagine.

“Vedi, tu non mi stai scassando le palle. Tu in realtà mi stai macinando i coglioni nel tritacarne. Tu mi stai affettando i testicoli [campo titolo] fini fini fini fini! Alla julienne proprio!”

Sembra un miracolo, ma a volte basta un avverbio per scaricare tanta tensione nella vita, [campo titolo] quando se ne accumula tanta.

Per esempio, quello col quale mi sono accordato per fare questo post [campo titolo] intelligente, avrei qualche difficoltà a offenderlo, e magari tratterrei dentro il biasimo, e questo mi si somatizzerebbe contro gli organi interni, [campo titolo] il fegato.
Non starebbe bene dirgli che non è stato attento ai dettagli.
Ma posso sempre dirgli: “Bravo Cerex, hai assolto la consegna, ma sono certo che avresti potuto farlo in maniera [campo titolo] brillante! Sembri confermare che i tuoi neuroni sono [campo titolo] propensi all'imbolsimento da quando appalti la realizzazione dei post agli altri, assoldando Josef K. come titolista.
Lo vedi vero?! quel segno di punteggiatura che nelle specifiche sono stato [campo titolo] attento a evidenziarti?!
No, non il question, l’exclamation mark, quella stanghetta [campo titolo] assertiva.

E ci sarebbe stato bene nel titolo.

[campo titolo] bene!!!

K.

Nota 1
Questo post fa parte di un esperimento [campo titolo] innovativo per testare nuove analisi di canalizzazione di flusso d’utenza, con origine di traffico intrablog.
Nota 2
Ah già, dimenticavo. Penso che evinciate in modo [campo titolo] evidente, che questo post è [campo titolo] cazzimmoso.

31 commenti:

  1. Ecco perché gli analfabeti non si capiscono (con loro stessi).

    RispondiElimina
  2. @Matteo: eh sì, credo che li svantaggi più l'essere privati della possibilità di leggere, prima ancora che della possibilità di scrivere.
    Tutto ciò li penalizza nel mettere in ordine i cassetti dei pensieri.

    RispondiElimina
  3. ah ecco! ora ho capito i tuoi commenti particolarmente carini:( che cazzimma!!!!

    RispondiElimina
  4. @S.: la signora è [campo titolo] geroglifica! :o)

    @Mai Maturo: e il signore è [campo titolo] gentile! :o)

    RispondiElimina
  5. http://images1.wikia.nocookie.net/__cb20071103134235/nonciclopedia/images/thumb/a/af/Gatto_killer.jpeg/200px-Gatto_killer.jpeg

    questo e' il tuo gatto [campo titolo] addestrato da me, in attesa del tuo ritorno

    RispondiElimina
  6. @S.: hahahah un vero serial katter! Scommetto che sta mirando il culo di un mastino napoletano.
    Comunque Telemaco predilige lo scontro corpo a corpo. Gli piace il contatto fisico col nemico! :D
    E' un giocherellone.

    RispondiElimina
  7. Mi sembrava che la diatriba nella coppia mi ricordasse [campo titolo] qualcosa. Grazie per la citazione ;^)

    RispondiElimina
  8. @SpeakerMuto: grazie a te per le tue "radiocronache" [campo titolo] apprezzate! :o)

    RispondiElimina
  9. Incomprensibile. [Campo titolo] io non ci ho capito nulla.
    :o|

    RispondiElimina
  10. Dai Cerex sta solo sperimentando. Innova.
    Basta dargli tempo e tornerà a scrivere testi brillanti dal senso sfuggente.

    (non è vero, è un blogger finito)

    RispondiElimina
  11. [campo titolo] e' stato addestrato per il tuo :)
    era giocherellone, dopo il mio addestramento preferisce le armi, anche quelle molto improprie baby ...a proposito ma quanti anni sono poi?

    RispondiElimina
  12. Sbaglio o quel gatto killer è pericolosamente cazzimmoso?ahah!

    Comunque guarda cosa succede se metti insieme "Kisciotte" + "1gatto" + un faccino ":o)" meno "[campo titolo] tanta cazzimma":

    http://video.superba.it/video/6754/il-gatto-don-chisciotte-che-lotta-contro-i-mulini-a-vento

    un personaggio tanto divertente quanto picaresco!! :-D

    RispondiElimina
  13. @Elle: ciao! :o)
    Tu ti vuoi proprio del male! Avevi avuto l'intuizione giusta, evitando le mie prolissità. E poi ti sei lasciata convincere da S. a ribazzicare da 'ste parti.
    Mi spiace che hai debuttato con i commenti proprio con un post criptico! Un battesimo davvero [campo titolo] impegnativo!
    Verranno tempi migliori! (almeno spero)
    grazie della visita!

    @Josef K.: diamogli ancora un po' di tempo e di questo passo arriverà a chiedere a qualcuno di accendergli il computer! Dobbiamo spronarlo, dobbiamo!

    @S.: ahio! Si fa minacciosa la situazione! Minacciosa e caricata a sale grosso!
    Oh, noi blogger siamo esseri senza età; ci affidiamo all'elisir delle nostre parole.
    Vabbeh, una info te la do: sono divisibili un tot uguale per gamba.

    @Marco C.: mi sa che pure tu caschi nel mio errore iniziale sul significato di "cazzimmoso". Ho visto il gattino che combatte contro la galleria del vento! [campo titolo] sconcertante nella sua ingenuità. :)

    RispondiElimina
  14. @K: confessa lavori per l' INVALSI ?? non ho capito ma a occhio direi 48

    RispondiElimina
  15. Mi piacciono gli indovinelli, è stata la presenza [campo titolo] frequente e sapientemente distribuita del titolo nel testo ad incuriosirmi fino alla zona commenti. Ma non devo essere [campo titolo] sveglia oggi, perché non avevo indovinato...

    RispondiElimina
  16. Quante noie per un punto esclamativo inghiottito dall'entropia universale.
    Lascia che l'espirazione divenga di doppia durata rispetto all'aspirazione senza che la cosa sia forzata (se non dalla mante, ovvio) e abbandonati alla forza di gravità.
    Meglio?

    RispondiElimina
  17. Ops, intendevo dire "mente". Ovviamante.





    Captcha scassa minchia.

    RispondiElimina
  18. @S.:...mmm ho cercato su internet, credo che solo dall'homepage lavorando lì ti crollano sulla schiena vent'anni di vita.
    A occhio (quello di vetro) ci hai azzeccato!

    @Elle: :D

    @Cerex: sì meglio, grazie davvero. Sono arrivato fino alle soglie della cucina quando da bambino mi aspettava la colazione con latte caldo, orzoro e plasmon.
    L'assenza del punto esclamativo è stata una genialata da parte tua! Mi ha permesso una magnifica chiusa (o almeno, io mi esalto per queste cose, eh!)

    RispondiElimina
  19. sul serio?? :)
    ma dai non sapevi dell' INVALSI? tu?

    RispondiElimina
  20. @S.: proprio no! Sono andato a controllare per non fare figure ridicole, perché pensavo che mi avessi digitato il captcha di turno, spacciandomelo come un'azienda.

    RispondiElimina
  21. ahahaha pero' questa si che era cazzimma...ma pure tu pero' :( mi trovi così?
    invece confermi i 48? ;)

    RispondiElimina
  22. La guerra è [campo tRitolo] appena cominciata.
    BACH

    biess

    RispondiElimina
  23. sbadiglio...notte

    BACH



    innesht

    RispondiElimina
  24. Qualcuno ricorda i GASAD?
    cmq vado a letto...

    brealt

    RispondiElimina
  25. @S.: eh beh sì, pensavo fosse un acronimo da captcha.
    Riguardo l'età, non saprei che dirti, non ne ho idea quanta giovinezza o vecchiaia ci sia nei miei post.
    Io metto soltanto i polpastrelli a disposizione dei pensieri che si fanno parola, digitata appunto. :)

    @Hombre: buonanotte Hombre ;) (anche se ormai buondì!). No io non ricordo i GASAD, perché penso di non averli mai "cordati" una prima volta... boh!

    RispondiElimina
  26. sono quasi trascorse 27 ore dal'ultimo post di K Hidalgo. considerando che l'elaboratore K propone, dispone, ricompone e smitraglia 600 parole all'ora ci aspetta un post almeno almeno di 16200 parole.
    1 - preparatevi
    2 - speriamo almeno che parli di figa
    3 - in alternativa dei GASAD
    4 - purtroppo temo un contrattacco pesante alle BACH, vado a barricarmi prima che il nostro apra la stagione della Captcha!

    gansunl

    RispondiElimina
  27. @Hombre: di fronte al volgere di tali tristi eventi... tu pensi alla potta?
    Ah, sciagura!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.